OBIETTIVO MUSICA

la musica per tutti a partire dai 3 anni

PIANOFORTE

CLARISSA CARAFA

Nata ad Asti nel 1995, ha studiato con Gianluigi Bruera e Marco Vincenzi, diplomandosi a diciannove anni sotto la guida di quest'ultimo con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio "N. Paganini" di Genova. Successivamente ha frequentato e concluso brillantemente i corsi biennali di perfezionamento di Andrea Lucchesini presso la Scuola di Musica di Fiesole e ha ottenuto il diploma della Sommerakademie del Mozarteum di Salisburgo, conseguendo parallelamente il Diploma Accademico di Secondo Livello presso il Conservatorio di Genova con il massimo dei voti, lode e menzione d'onore. Attualmente è allieva di Filippo Gamba presso la Hochschule für Musik di Basilea, dove segue i corsi del "Master Performance". Negli anni ha avuto modo di incontrare e anche di lavorare con molte altre figure illustri del panorama musicale, beneficiando dei loro insegnamenti, come Piernarciso Masi, Massimiliano Damerini, Klaus Kaufmann, Philip Martin, Roland Pröll, Vladimir e Vovka Ashkenazy, Benedetto Lupo e Maria Tipo. Ha ottenuto premi in Concorsi internazionali, ad Asti, Valsesia, Moncalieri e La Spezia, e si è esibita per numerose associazioni musicali, quali l'Associazione Amici del Carlo Felice e l'Associazione Amici di Paganini di Genova, per la quale ha suonato con la violinista Yu Jin Shim e ha tenuto un concerto-conferenza insieme a Michele Trenti sulle trascrizioni per pianoforte dei Capricci di Paganini, e si è esibita con il Trio Zefiro per la prestigiosa stagione concertistica GOG di Genova. Nell'ambito del Conservatorio di Genova ha partecipato al progetto "Espressionismo in musica", esibendosi in varie formazioni cameristiche alla sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale (Genova) e all'Auditorium Filarmonica (Chiavari). Sempre in formazione cameristica è stata scelta da Massimiliano Damerini per partecipare alla Rassegna Annuale di Musica da Camera "Pietro Nardini" di Livorno, e si è esibita nella terza edizione del Settembre Musicale di Sassello. In formazione di duo pianistico, insieme a Michele Carraro, si è esibita al Museo d'Arte Orientale "E. Chiossone" e il Circolo Ufficiali dell'Esercito a Genova. Ha debuttato con l'Orchestra del Conservatorio al Teatro Carlo Felice di Genova, nella Chiesa Parrocchiale per il Festival "Musica e Mare" di Sori e al Teatro Cantero di Chiavari, eseguendo il primo Concerto di Weber per pianoforte e orchestra sotto la bacchetta di Antonio Tappero Merlo, ed è stata scelta poco dopo per inaugurare la stagione dei Concerti Aperitivo, esibendosi per la seconda volta al Teatro Carlo Felice, ed eseguendo, con l'Orchestra del Teatro diretta da Giorgio Bruzzone, il Concerto K 595 di Mozart per pianoforte e orchestra. Ha avuto modo di esibirsi in recital e partecipare a maratone musicali in luoghi come il Teatro Alfieri e l'Archivio di Stato di Asti, la Sala Pollio di Galatina (Lecce) per l'Associazione Amici della Musica di Galatina, il foyer del Teatro della Corte, Palazzo Spinola e il Museo d'Arte Orientale "Chiossone" a Genova, la Sala Sinopoli di Fiesole nell'ambito dei concerti dedicati a Maria Tipo dalla Scuola di Musica di Fiesole sulle sonate di Muzio Clementi e il Cenacolo degli Agostiniani di Empoli, la Bosendorfersaal del Mozarteum di Salisburgo, la Palazzina Liberty di Milano in occasione del 150° anniversario di Busoni per l'Associazione Nazionale Case della Memoria, ed è stata più volte invitata ad tenere dei recital nell'ambito dei Concerti della Sera del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Ha eseguito il Concerto n. 4 di Beethoven per pianoforte e orchestra, nella versione di V. Lachner per pianoforte e quintetto d'archi, presso il Salone del Conservatorio di Genova e il Teatro Sociale di Camogli. È stata beneficiaria di numerose borse di studio, fra cui la borsa di studio annuale "G. Ponta" presso il Conservatorio di Genova e una borsa di studio da parte del Rotary Club di Genova. Recentemente si è esibita al Teatro del Casinò di Sanremo e alla Collegiata di Sant'Andrea di Empoli nel Concerto di Weber insieme all'Orchestra Sinfonica di Sanremo, diretta da Claude Villaret. 

 

LUCA LAMARI

Studia pianoforte e composizione presso il Conservatorio di Musica N.Paganini di Genova, piano e composizione jazz con Paolo Silvestri; si laurea in lettere presso l'Università degli Studi di Genova, si diploma in Regia presso la Scuola d'Arte Cinematografica di Genova. Dal 1986 svolge continuativamente attività di pianista e tastierista solista in duo, trio e quartetto, spaziando dal jazz, al folk, alla musica leggera, a cui affianca una intensa attività didattica, del pianoforte, delle tastiere, dei campionatori, di armonia e composizione e dei sistemi informatici legati alla musica. Si è esibito in siti tra cui hotel Danieli (Venezia), Excelsior (Rapallo), Miramare (Santa Margherita Ligure), Du Lac et Du Parc (Riva del Garda), Golf (Madonna di Campiglio), GQ Bar (Mosca) e per Costa Crociere. Diventa assistente di Paolo Silvestri, compositore e arrangiatore, in occasione di George Gershwin: 100 anni but not for me, concerto per orchestra sinfonica e quintetto jazz eseguito dall'Accademia Filarmonica della Scala di Milano, e poi nell'allestimento di Cuori pazzi, produzione del Teatro dell'Archivolto ispirata all'opera di Altan per la regia di Giorgio Gallione. Seguono Vento, di Barbara Casini ed Enrico Rava, Rugantino, di Roberto Gatto, rielaborazione in chiave jazz dell'omonima commedia musicale, Aniversario degli Aires Tango, le colonne sonore di Controvento (regia di Peter Del Monte), de Il cosmo sul comò (regia di Marcello Cesena, con Aldo, Giovanni e Giacomo (2008), e di L'una e l'altra, fiction con Barbara De Rossi (dicembre 2010); pubblicità televisive tra cui Acqua Brio Blu blu e Brio blu rossa con Paola Cortellesi. Ha fondato (con Enrico Pinna, Gianni Serino, Giuseppe De Paola) il quartetto Quadra, che svolge dal Luglio 98 attività concertistica con musiche originali e cover di genere jazz-fusion, e attività didattica e seminaristica sulla musica d'insieme. Al primo disco, Quadra, (2001) collaborano il bassista Pippo Matino, il percussionista Marco Fadda e il chitarrista americano Mike Stern. Dal 98 al 2002 è pianista nel Monsieur Malausséne, monologo tratto dai romanzi di Daniel Pennac, protagonista Claudio Bisio, prodotto dal Teatro dell'Archivolto di Genova, musiche di Paolo Silvestri. Come pianista e compositore/arrangiatore lavora a Cronache del sottosuolo, teatro canzone di Federico Sirianni (Teatro Garage di Genova), nel Teatro a mezzogiorno, appuntamento quotidiano del Teatro della Tosse di Genova, regia di Nicholas Brandon, in Delitti Esemplari di Federico Sirianni; cura gli arrangiamenti di Cosmica Luna, produzione del Teatro dell'Archivolto, regia di Giorgio Gallione. Come compositore collabora con Simona Guarino ed il laboratorio teatrale “I Coribanti” del Liceo Classico di Savona, per Anfitrione (1999), Elena di Euripide (2000), Querolus (2001). Scrive le musiche di scena per Storia di una bambina maya sulla vita del Premio Nobel per la pace Rigoberta Menchu, Teatro dell'Archivolto, regia Giorgio Scaramuzzino; la colonna sonora di Ring, documentario di Giotto Barbieri sulla boxe.

 

NATALIA PIROGOVA

Nata il 19/05/1969 a Parabel, in Russia, Natalia Pirogova frequenta dal 1976 al 1983 le scuole di istruzione primaria; nel 1976 viene ammessa alla "Scuola musicale"per bambini e nel 1983 completa intero corso con specializzazione in pianoforte. Nell'anno 1984 e ammessa al "Liceo d'arte musicale" della citta Krasnojarsk. Nell'anno 1988 completa l'intero corso ed attraverso la risoluzione della "Commissione Statale di Qualifica" le viene conferita la qualifica di insegnante di pianoforte e accompagnatrice ai cantanti e strumenti musicali d'orchestra. Il 17 giugno 1988 viene ammessa al "Conservatorio Musicale Statale "M.I.Glinca" della citta di Novosibirsk e si specializza nel 1992 con la Laurea Breve nell'Arte musicale ed esecuzione strumentale al pianoforte e organo e composizione organistica. 

 Esperienze lavorative:

- dal 1989 al 1984 - accompagnatrice nel coro della scuola musicale di citta di Lesosibirsk

- dal 1985 al 1988 - accompagnatrice nella facolta di strumenti musicali folcloristici e Teatro di Opera i Balletto di Krasnojarsk

- dal 1988 al 1992-insegna come professoressa di pianoforte ed e accompagnatrice nella facolta di Danza classica nella Scuola di Belle arti di Novosibirsk

- negli anni sucessivi - accompagnatrice di cantanti lirici nella citta di Tomsk,Novosibirsk,Mosca,San-Peterburgo

- dal 2003 vive in Italia:

- esibisce molteplici concerti a livello locale come solista e accompagnatrice di cantanti lirici,violinisti

- messe matrimoniali accompagnati da musica per Organo

- lezioni di pianoforte presso "La Banda Musicale di Cogoleto" per adulti e BAMBINI.

- attivita concertistica nella collaborazione con Coro Polifonico di città di Albisola

 

SVETLANA PAUTKINA

Nata a Mosca nel 1972 si qualifica nel 1991 come Direttore Corale e Insegnante di Musica e Canto presso la Scuola Secondaria superiore musicale "Rivoluzione di Ottobre" di Mosca. Nel 1996 si Laurea presso l'Università Statale di Pedagogia "V.Lenin" di Mosca. Dal 2007 è abilitata all'insegnamento della metodologia Yamaha presso la nostra associazione.

condividi su facebook

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information